dal 1995 punto di riferimento per i professionisti del sociale
  non chiederti cosa può fare per te questo sito, chiediti cosa puoi fare tu per questo sito!

   perché...  gli assistenti sociali dall'emoticon facile! :-)


banner-001
i soci di ASit:
sideBar
Sabato, 02 Marzo 2013 15:33

Grazia Franco

Mi chiamo Grazia Franco ho 34 anni e sono un'assistente sociale, vivo per mia scelta in un paese dell'entroterra siciliano, sogno un mondo in cui ci sia più uguaglianza ma purtroppo non e così, tante volte ho dovuto confrontarmi contro questa realtà.

Ho gestito per nove anni un servizio di assistenza domiciliare, in un paese diverso dal mio, ma purtroppo in seguito alla crisi e al patto di stabilità che purtroppo limita tanto, anche gli enti locali devono ridimensionare le spese e conseguentemente la mia avventura in questo settore si è conclusa.
Tale esperienza lavorativa mi ha permesso di confrontarmi giornalmente con varie problematiche in quanto la cooperativa dove lavoravo si occupava anche di altri settori non solo di anziani, anche se il mio ruolo principale era quello, ho seguito anche dei minori, dei soggetti con handicap ecc. lavorare nei paesi a livello umano ti da tanto, se si è disposti ad imparare, ma, allo stesso tempo limita in quanto purtroppo ci sono poche risorse.

Il rapporto umano con gli utenti mi ha permesso di crescere, mi sono ritrovata giornalmente in situazioni diverse, gestire tutto il servizio non è stato uno scherzo ma per fortuna il mio datore di lavoro mi ha dato massima fiducia permettendomi di crescere professionalmente, sono convinta che non si finisca mai di imparare, ho avuto la fortuna di trovare un ambiente favorevole ho dovuto lottare per far emergere quella che sono, le mie potenzialità ma anche le mie debolezze è stata un'esperienza ha volte dura ma che mi ha dato tanto.

Da 10 anni faccio parte di un associazione ONLUS insieme ad altri professionisti nel sociale ed operiamo nel mio paese e nel circondario in cui abito, questo mi ha permesso negli anni di confrontarmi con altre realtà, e con problematiche varie, sicuramente una delle esperienze che non dimenticherò e che mi ha aiutato a crescere è stato un progetto un cui fra le altre cose gestivamo un centro di ascolto con gli alunni degli istituti superiori.

Confrontarsi giornalmente con le problematiche degli adolescenti non è stato uno scherzo ma mi ha permesso di aggiungere un altro tassello alla mia crescita professionale, ancora sono tanti i tasselli da aggiungere...

Ho deciso di associarmi proprio perché credo che ognuno di noi possa essere utile e solo unendo le forze si riesce a fare qualcosa.

Letto 2022 volte Ultima modifica il Sabato, 02 Marzo 2013 15:46

Aggiungi commento

Sono consentiti commenti ai non registrati, ma prima di venire pubblicati saranno vagliati dalla redazione.
E' richiesto l'inserimento di un indirizzo e-mail (che non viene pubblicato).
La responsabilità di quanto inserito nei commenti è degli autori degli stessi.


Codice di sicurezza
Aggiorna