dal 1995 punto di riferimento per i professionisti del sociale
  non chiederti cosa può fare per te questo sito, chiediti cosa puoi fare tu per questo sito!

   perché...  gli assistenti sociali dall'emoticon facile! :-)


banner-001
Formazione Esame di Stato Cos'è l'Esame di Stato Esame di Stato: le prove da superare
sideBar
Venerdì, 07 Gennaio 2005 00:00

Esame di Stato: le prove da superare

Scritto da  Ugo Albano
Vota questo articolo
(1 Vota)
di Ugo Albano

 

Occorre prima di tutto stabilire che il D.P.R.328 del 2001 stabilisce prove differenziate a seconda se da selezionare sono assistenti sociali oppure assistenti sociali specialisti.

In particolare le prove per l'esame di Stato per assistente sociale sono quattro e sono quelle previste dall'art.23 di detto D.P.R. :

  1. una prima prova scritta nelle seguenti materie o argomenti: aspetti teorici e applicativi delle discipline dell'area di servizio sociale; principi, fondamenti, metodi, tecniche professionali del servizio sociale, del rilevamento e trattamento di situazioni di disagio sociale;
  2. una seconda prova scritta nelle seguenti materie o argomenti: principi di politica sociale; principi e metodi di organizzazione e offerta di servizi sociali;
  3. una prova orale, sulle seguenti materie o argomenti: legislazione e deontologia professionale; discussione dell'elaborato scritto; esame critico dell'attività svolta durante il tirocinio professionale;
  4. una prova pratica nelle seguenti materie o argomenti: analisi, discussione e formulazione di proposte di soluzione di un caso prospettato dalla commissione nelle materie di cui alla lettera a).

Quelle per l'esame di Stato per assistente sociale specialista sono tre e sono quelle previste dall'art. 22 del DPR 328/2001:

  1. una prima prova scritta, sui seguenti argomenti: teoria e metodi di pianificazione, organizzazione e gestione dei servizi sociali; metodologie di ricerca nei servizi e nelle politiche sociali; metodologie di analisi valutativa e di supervisione di servizi e di politiche dell'assistenza sociale;
  2. una seconda prova scritta applicativa, sui seguenti argomenti: analisi valutativa di un caso di programmazione e gestione di servizi sociali; discussione e formulazione di piani o programmi per il raggiungimento di obiettivi strategici definiti dalla commissione esaminatrice;
  3. una prova orale sui seguenti argomenti: discussione dell'elaborato scritto; argomenti teorico-pratici relativi all'attività svolta durante il tirocinio; legislazione e deontologia professionale.

Le prove vengono predisposte dalla commissione e, almeno quelle scritte, vengono sorteggiate tra una terna di temi. Le stesse sono propedeutiche alle successive, nel senso che si sostiene la seguente solo se si supera la precedente. Il punteggio finale è dato dalla somma dei singoli punteggi. Superata la soglia minima per ogni prova, si supera l'esame di Stato e si viene di conseguenza abilitati alla professione, la quale, per essere effettiva, richiede la formale iscrizione all'albo.

Letto 11277 volte Ultima modifica il Venerdì, 27 Aprile 2012 23:16

Commenti   

 
#1 RE: Esame di Stato: le prove da superaremartina 2012-11-29 20:32
Ciao :D
Volevo sapere a cosa serve il punteggio finale complessivo delle 4 prove per la sezione b?????grazie milleeeee :D :D
Citazione
 
 
#2 RE: Esame di Stato: le prove da superaremauri 2012-12-03 08:36
Citazione
 

Aggiungi commento

Sono consentiti commenti ai non registrati, ma prima di venire pubblicati saranno vagliati dalla redazione.
E' richiesto l'inserimento di un indirizzo e-mail (che non viene pubblicato).
La responsabilità di quanto inserito nei commenti è degli autori degli stessi.


Codice di sicurezza
Aggiorna