dal 1995 punto di riferimento per i professionisti del sociale
  non chiederti cosa può fare per te questo sito, chiediti cosa puoi fare tu per questo sito!

   perché...  gli assistenti sociali dall'emoticon facile! :-)


banner-001
sideBar
Lunedì, 16 Maggio 2011 20:25

Torino - 2^ Sessione 2003

Vota questo articolo
(0 Voti)

I PROVA SCRITTA

Tema n. 1
Dalla domanda al compito: il candidato descriva e successivamente illustri il significato di questo passaggio metodologico del processo d’aiuto in un’ottica di pluridimensionalità: esponga successivamente gli errori possibili ed i rischi conseguenti.
Tema n. 2
“Di fronte ad un cliente, il primo interesse del Social Worker è quello di determinare nel modo più accurato possibile la sua attuale situazione in rapporto alla sua autonomia, i fattori che la rendono possibile e le risorse presenti all’interno che possono essere utilizzate nel processo d’aiuto verso un ottimale adattamento”
(Rapporto della Conferenza di Mildford – Pennsylvania – novembre 2003).
Il candidato argomenti l’attualità di questa citazione, alla luce dei riferimenti teorici ”.
Tema n. 3
Il processo di aiuto: l’elaborazione del progetto tra coordinate teoriche ed implicazioni metodologiche.

 

II PROVA SCRITTA

Tema n. 1
Il ruolo dell’informazione e della comunicazione nell’ambito del servizio sociale, in riferimento alle funzioni di segretariato sociale, così come descritte nel Piano nazionale degli interventi e dei servizi sociali 2001- 2003 (D.P.R. 3 maggio 2001).
Tema n. 2
L’intervento pubblico di fronte alle responsabilità familiari nel quadro delle trasformazioni delle politiche sociali e del sistema normativo.
In un’ottica professionale, il candidato analizzi la questione considerando i diversi livelli di competenza istituzionale.
Tema n. 3
Il candidato analizzi il comma 3 dell’art 6 della legge n. 328 del 2000 alla luce del rapporto con il Codice deontologico.

Letto 1467 volte

Aggiungi commento

Sono consentiti commenti ai non registrati, ma prima di venire pubblicati saranno vagliati dalla redazione.
E' richiesto l'inserimento di un indirizzo e-mail (che non viene pubblicato).
La responsabilità di quanto inserito nei commenti è degli autori degli stessi.


Codice di sicurezza
Aggiorna