dal 1995 punto di riferimento per i professionisti del sociale
  non chiederti cosa può fare per te questo sito, chiediti cosa puoi fare tu per questo sito!

   perché...  gli assistenti sociali dall'emoticon facile! :-)


banner-001
sideBar
Martedì, 17 Maggio 2011 19:33

Torino - 1^ Sessione 2004

Vota questo articolo
(0 Voti)
I PROVA SCRITTA

Tema n. 1
La conoscenza del contesto istituzionale è un fondamentale aspetto dal quale partire nel momento in cui si entra nel mondo del lavoro sociale. Descrivere le migliori strategie e gli aspetti problematici per un buon inserimento in un ambiente lavorativo alla luce dei principi deontologici e delle normative vigenti.”
Tema n. 2
Pincus e Minahan considerano il servizio sociale “un processo di cambiamento programmato”. Il candidato metta in evidenza le implicazioni di principio e metodologiche di questa definizione, considerando vincoli e risorse istituzionali e le normative di riferimento”.
Tema n. 3
L’approccio di rete nel lavoro sociale caratterizza sia l’intervento con il singolo, sia l’intervento con la comunità locale. Il candidato individui i principi normativi che legittimano il lavoro di rete, le modalità organizzative e le sue potenzialità in ordine ai due livelli di azione.

 

II PROVA SCRITTA

Tema n. 1
“Efficaci politiche sociali implicano un’elevata capacità di lavoro inter professionale e di collaborazione tra servizi ed istituzioni diverse”. Il candidato, facendo riferimento ad una tematica sociale a sua scelta ed alle relative politiche, proponga proprie riflessioni e considerazioni rispetto agli aspetti problematici e ai punti di forza di tale impostazione”.
Tema n. 2:
“Molte politiche sociali attribuiscono in misura crescente ai servizi ed all’assistente sociale un ruolo che deve ricercare un equilibrio tra funzione di aiuto e mandato di controllo”. Il candidato illustri alcune situazioni nelle quali questa esigenza di equilibrio si presenta con maggiore evidenza o quali conseguenze si determinano sul piano dell’occupazione dei servizi e dell’intervento sociale. Quali implicazioni ne derivano sul piano dell’identità professionale.
Tema n. 3
Nell’articolazione delle politiche sociali un ruolo di particolare rilevanza hanno o dovrebbero avere le politiche di prevenzione. Il candidato, facendo riferimento ad un settore delle politiche sociali a sua scelta: definisca il concetto di prevenzione e le sue specificazioni; illustri modelli di riferimento e contenuti delle opinioni e degli interventi relativi; descriva il ruolo che può svolgere il servizio sociale alla luce dei dettati normativi (generale e relativi al settore prescelto).

Letto 1448 volte Ultima modifica il Martedì, 17 Maggio 2011 19:44

Aggiungi commento

Sono consentiti commenti ai non registrati, ma prima di venire pubblicati saranno vagliati dalla redazione.
E' richiesto l'inserimento di un indirizzo e-mail (che non viene pubblicato).
La responsabilità di quanto inserito nei commenti è degli autori degli stessi.


Codice di sicurezza
Aggiorna