dal 1995 punto di riferimento per i professionisti del sociale
  non chiederti cosa può fare per te questo sito, chiediti cosa puoi fare tu per questo sito!

   perché...  gli assistenti sociali dall'emoticon facile! :-)


banner-001
Formazione Esame di Stato Le prove degli esami 2004 Campobasso 2^ sessione 2004
sideBar
Lunedì, 30 Maggio 2011 01:34

Campobasso 2^ sessione 2004

Vota questo articolo
(0 Voti)

SEZIONE A

PRIMA PROVA SCRITTA

1) Le famiglie multiproblematiche: il candidato, nel descriverne le caratteristiche, anche con riferimento ad un caso pratico, prospetti un’azione di intervento dei servizi sociali con l’utilizzo degli strumenti più idonei ad analizzare il bisogno e prospettare possibili soluzioni.

2) Il lavoro di equipe nelle comunità per minori. Il candidato definisca l’ambito di intervento alla luce della normativa vigente, proponendo due possibili programmi di iniziativa che tengano conto dei modelli diversificati di azione educativa.

3) Buone pratiche per la gestione delle reti sociali. Il candidato illustri alla luce della legge 328/2000 le potenzialità delle reti sociali e ne delinei sinteticamente un programma di politiche di gestione e organizzazione delle stesse

SECONDA PROVA SCRITTA

1) Il candidato proponga sinteticamente la programmazione di un piano di zona, ivi compresa la possibile gestione integrata dei servizi sociali e l’accordo di programma, in una realtà come quella molisana o in un'altra scelta dal candidato. 

2) La valutazione dei piani di zona. Il candidato valuti le azioni strategiche di un piano di zona - sommariamente descritto – nella prospettiva del Bilancio Sociale.

3) Il candidato , nel definire sommariamente una situazione di conflitto,rediga un programma di gestione dei conflitti che tenga conto delle possibili strategie riconosciute, finalizzato all’attivazione di un processo di negoziazione o di soluzione dei problemi.

SEZIONE B

PRIMA PROVA SCRITTA

1) Il processo di progetto nel servizio sociale. Il candidato elabori un’ipotesi esemplificativa.

2) La comunicazione nel servizio sociale: livelli, metodi, strumenti e tecniche. Il candidato esponga in modo sintetico le dimensioni indicate e la loro rilevanza nella professionalità. 

3) Il ruolo dell’assistente sociale nell’attivazione di dinamiche di cambiamento attraverso le risorse della persona e della società. Il candidato può svolgere il tema attraverso esemplificazioni.

SECONDA PROVA SCRITTA

1) Criteri per interventi di prevenzione a favore degli adolescenti: il ruolo dell’assistente sociale.

2) L’assistente sociale nel gruppo di auto-aiuto: quale ruolo nella promozione, conduzione o gestione? 

3) Formulare una ipotesi di intervento di assistenza domiciliare integrata.

Letto 1560 volte

Aggiungi commento

Sono consentiti commenti ai non registrati, ma prima di venire pubblicati saranno vagliati dalla redazione.
E' richiesto l'inserimento di un indirizzo e-mail (che non viene pubblicato).
La responsabilità di quanto inserito nei commenti è degli autori degli stessi.


Codice di sicurezza
Aggiorna