dal 1995 punto di riferimento per i professionisti del sociale
  non chiederti cosa può fare per te questo sito, chiediti cosa puoi fare tu per questo sito!

   perché...  gli assistenti sociali dall'emoticon facile! :-)


banner-001
sideBar
Giovedì, 02 Giugno 2011 21:51

Verona 1^ sessione 2006

Vota questo articolo
(0 Voti)

SEZIONE B

PRIMA PROVA SCRITTA

1) Il procedimento metodologico del servizio sociale è uno schema di riferimento concettuale che serve ad orientare l'azione ed a qualificare l'intervento professionale dell'assistente sociale. Il/La Candidato/a illustri il procedimento metodologico dell'agire professionale dell'assistente sociale attraverso la descrizione delle sue varie fasi.

2) L'assessement è una delle competenze più importanti esercitate dal servizio sociale professionale, significa valutazione ed accertamento di fatti e di situazioni in vista di un giudizio discrezionale e responsabile nella relazione d'aiuto.

3) Funzioni e compiti dell'assistente sociale nei servizi socio-sanitari in rapporto all'insorgere di nuovi bisogni, al definirsi delle metodologie del lavoro sociale e all'inserimento nei servizi sociosanitari di nuove figure professionali.

SECONDA PROVA SCRITTA

1) Il candidato illustri le politiche ed i servizi di sostegno alla persona previsti dalle leggi di riforma scegliendo una particolare area di intervento. (Minori, famiglia, disagio psichico, disabilità, dipendenze, devianze ed anziani).

2) Lo sviluppo del welfare comunitario tratteggiato dalle riforme vede l'assistente sociale quale professionista in sinergia con altri e diversi soggetti e agenzie dell'aiuto presenti sul territorio. Quali funzioni e compiti può assumere l'assistente sociale in tale contesto.

3) Personalizzazione, partecipazione, comunità e sussidiarietà sono alcuni dei concetti ricorrenti negli orientamenti di politica sociale. Il candidato illustri le possibili traduzioni operative degli stessi nella progettazione e valutazione degli interventi.

?PROVA PRATICA

1) Il sig. Giulio e la sig.ra Maria si rivolgono all' assistente sociale del Centro Sociale Territoriale (C.S.T.) per segnalare la situazione di Luigi di anni 12, loro nipote, che sta manifestando a scuola un disagio comportamentale. La famiglia del minore sta vivendo un momento diffìcile perché i g enitori sono in fase di separazione e la mamma, (figlia di Maria e Giulio), è depressa. Il/la candidato/a indichi quali ulteriori informazioni deve raccogliere e quali elementi sono da tenere in considerazione per a ffrontare questo caso. Illustri, inoltre, un eventuale piano di lavoro che preveda obiettivi e modalità di intervento.

2) Il sig. Mario e la moglie si rivolgono all'assistente sociale di zona poiché la sorella di lui ha problemi di alcolismo. Sono preoccupati per il nipote di sei anni che frequenta la prima elementare e secondo loro è molto trascurato. Chiedono aiuto al servizio sociale per la tutela del minore. Il candidato indichi quali ulteriori informazioni deve raccogliere e quali elementi sono da tenere in considerazione per affrontare questo caso. Illustri, inoltre, un eventuale piano di lavoro che preveda obietti vi e modalità di intervento.

3) Luisa, un'insegnante di quarantanni, sposata con due figli, si rivolge al centro sociale territoriale del comune per chiedere aiuto relativamente a problemi di gestione dei propri genitori molto anziani. Il padre presenta una malattia grave, degenerativa ed invalidante, mentre la madre da qualche tempo non riesce più a gestire autonomamente il problema. Da sei mesi Luisa ha accolto con grandi difficoltà sia organizzative che relazionali i genitori nella sua abitazione. La signora appare disorientata e chiede sostegno. Il candidato segnali se ed in quale direzione intende approfondire la raccolta di informazioni. Illustri, inoltre, uN eventuale piano di lavoro che preveda obiettivi e modalità di intervento.

Letto 1909 volte

Aggiungi commento

Sono consentiti commenti ai non registrati, ma prima di venire pubblicati saranno vagliati dalla redazione.
E' richiesto l'inserimento di un indirizzo e-mail (che non viene pubblicato).
La responsabilità di quanto inserito nei commenti è degli autori degli stessi.


Codice di sicurezza
Aggiorna