dal 1995 punto di riferimento per i professionisti del sociale
  non chiederti cosa può fare per te questo sito, chiediti cosa puoi fare tu per questo sito!

   perché...  gli assistenti sociali dall'emoticon facile! :-)


banner-001
sideBar
Martedì, 17 Maggio 2011 20:06

Torino - 1^ Sessione 2008

Vota questo articolo
(0 Voti)

I PROVA SCRITTA

Tema n. 1:
Il lavoro di gruppo nel Servizio Sociale.
Illustri il candidato principi, metodi, strumenti, connessioni con il Codice deontologico anche alla luce dell’esperienza acquisita.
Tema n. 2:
Il processo di aiuto nel Servizio Sociale. Illustri il candidato principi, metodi e strumenti, connessioni con il Codice deontologico anche alla luce dell’esperienza acquisita.
Tema n. 3:
“La professione è al servizio delle persone, delle famiglie, dei gruppi, delle comunità e delle diverse aggregazioni sociali per contribuire al loro sviluppo; ne valorizza l’autonomia, la soggettività, la capacità di assunzione di responsabilità; li sostiene nell’uso delle risorse proprie e della società nel prevenire ed affrontare situazioni di bisogno o disagio e nel promuovere ogni iniziativa atta a ridurre i rischi di emarginazione” (Art. 6, Titolo II Principi, Codice deontologico dell’Assistente
Sociale, Roma 6.4.2002).
Commenti il candidato, anche alla luce dell’esperienza acquisita l’articolo sopra citato.

 

II PROVA SCRITTA

Tema n. 1:
Il lavoro di rete quale strumento cardine del Servizio Sociale per affrontare vecchie e nuove povertà.
Il candidato individui principi normativi e strategie organizzative dei Servizi
Tema n. 2:
Il lavoro di territorio nel Servizio Sociale.
Il candidato individui principi normativi e strategie organizzative dei Servizi.
Tema n. 3:
“L’Assistente Sociale deve contribuire alla promozione, allo sviluppo ed al sostegno di politiche sociali integrate favorevoli alla emancipazione di comunità e gruppi marginali e di programmi finalizzati al miglioramento della loro qualità di vita” (art. 36 Titolo IV, Responsabilità dell’assistente sociale nei confronti della società, Codice deontologico dell’Assistente Sociale, Roma 6.4.2002).
Alla luce della normativa vigente, il candidato esponga le azioni da compiere per la realizzazione della previsione sopraccitata.

Letto 1408 volte

Aggiungi commento

Sono consentiti commenti ai non registrati, ma prima di venire pubblicati saranno vagliati dalla redazione.
E' richiesto l'inserimento di un indirizzo e-mail (che non viene pubblicato).
La responsabilità di quanto inserito nei commenti è degli autori degli stessi.


Codice di sicurezza
Aggiorna