dal 1995 punto di riferimento per i professionisti del sociale
  non chiederti cosa può fare per te questo sito, chiediti cosa puoi fare tu per questo sito!

   perché...  gli assistenti sociali dall'emoticon facile! :-)


banner-001
sideBar
Giovedì, 13 Ottobre 2011 19:17

Torino 1^ sessione 2011

Vota questo articolo
(1 Vota)

SESSIONE B

PRIMA PROVA SCRITTA

Tema n. 1:“Commenti il candidato, in riferimento a teorie, metodi e tecniche professionali e alla lucedell’esperienza acquisita il seguente articolo: “L’assistente sociale riconosce la centralità dellapersona in ogni intervento. Considera e accoglie ogni persona portatrice di una domanda, di unbisogno di un problema come unica e distinta da altre in analoghe situazioni e la colloca entro il suocontesto di vita, di relazione e di ambiente, inteso sia in senso antropologico-culturale che fisico”(Art.7, Titolo II Principi, Codice deontologico dell’Assistente sociale, Roma 17.7.2009).”

Tema n. 2:“Gli assistenti sociali operano spesso in situazioni caratterizzate dalla necessità di aiuto e sostegnoda una parte e dall’esigenza di controllo e tutela dall’altra. Il candidato esprima le proprieconsiderazioni su questo “doppio mandato” del servizio sociale in riferimento a principi, metodi etecniche professionali.”

Tema n. 3:“La documentazione come strumento del servizio sociale: il candidato ne analizzi, evitando la soladescrittività, tipologie e modalità di classificazione, a seconda degli obiettivi per cui è prodotta, deidestinatari a cui è rivolta e della sua utilizzazione”.

 

SECONDA PROVA SCRITTA

Tema n. 1:“Alla luce della normativa vigente, dei principi e dei metodi del servizio sociale il candidatoindividui possibili strategie da mettere in atto in conformità al seguente articolo: “L’assistentesociale deve conoscere i soggetti attivi in campo sociale, sia privati che pubblici, e ricercarne lacollaborazione per obiettivi e azioni comuni che rispondano in maniera articolata e differenziata abisogni espressi, superando la logica della risposta assistenzialistica e contribuendo alla promozionedi un sistema di rete integrato” (art.38 Titolo IV, Responsabilità dell’assistente sociale nei confrontidella società, Codice deontologico dell’Assistente Sociale, Roma 17.7.2009).”

Tema n. 2:“Il candidato analizzi in riferimento alla normativa vigente le possibili politiche sociali dei diversisoggetti del sistema integrato dei servizi nel prevenire e contrastare forme di povertà e/o marginalitàsociale a rischio di esclusione, evidenziando i possibili strumenti operativi del servizio sociale.”

Tema n. 3:“La legge 328/00 ha contribuito a modificare il ruolo del Servizio sociale nelle politiche sociali. Ilcandidato illustri processi, strumenti e modalità operative che hanno delineato il nuovo ruolo –soprattutto a livello locale – che il Servizio Sociale è venuto assumendo.”

 

Letto 3972 volte

Aggiungi commento

Sono consentiti commenti ai non registrati, ma prima di venire pubblicati saranno vagliati dalla redazione.
E' richiesto l'inserimento di un indirizzo e-mail (che non viene pubblicato).
La responsabilità di quanto inserito nei commenti è degli autori degli stessi.


Codice di sicurezza
Aggiorna