dal 1995 punto di riferimento per i professionisti del sociale
  non chiederti cosa può fare per te questo sito, chiediti cosa puoi fare tu per questo sito!

   perché...  gli assistenti sociali dall'emoticon facile! :-)


banner-001
sideBar
Giovedì, 28 Marzo 2013 20:17

Siena 2012

Vota questo articolo
(0 Voti)

SEZIONE A

PRIMA PROVA SCRITTA:

  • L'Assistente Sociale specialista responsabile di un servizio sociale riceve dal proprio riferimento politico (Assessore alle politiche sociali) l'incarico di redigere un documento per la Giunta sul fenomeno sociale delle "nuove povertà". La candidata esponga il processo metodologico e gli strumenti utilizzati per raccogliere e organizzare le informazioni richieste.
  • Il candidato illustri -in sintesi- gli obiettivi e l'utilizzazione delle metodologie di ricerca sociale in rapporto ai bisogni di una comunità locale ed alle risposte di soddisfacimento.
  • Con riferimento ai bisogni socio-assistenziali di una comunità illustrare la progettazione e l'organizzazione di servizi sociali e sociosanitari sulla base della normativa nazionale e regionale. (prova estratta).

SECONDA PROVA SCRITTA:

  • Il candidato illustri -in sintesi- l'iter tecnico/organizzativo per l'apertura di un CAG (centro di aggregazione giovanile) in una circoscrizione comunale. (prova estratta)
  • Ri-progettare i servizi sociali in una condizione di progressiva carenza di risorse economiche. La candidata illustri le strategie e la metodologia di lavoro per una programmazione in divenire a far fronte della contrazione di budget.
  • Metodologie di valutazione di un programma sociale: il candidato descriva -attraverso un esempio- le metodologie più opportune da adottare illustrandone fasi e tecniche

SEZIONE B

PRIMA PROVA SCRITTA:

  • L'analisi della domanda e la lettura del bisogno nell'ambito dell'elaborazione ed articolazione del Progetto di Aiuto alla persona. Partendo dai principi della professione dell'assistente sociale descriva il candidato il percorso metodologico e tecnico-strumentale. (prova estratta)
  • La documentazione come strumento professionale del servizio sociale: il candidato ne analizzi tipologie e modalità di produzione, a seconda degli obiettivi per cui è elaborata, dei destinatari a cui è rivolta e della sua utilizzazione.
  • Esplicitando l'approccio teorico di riferimento, il candidato evidenzi attraverso quali metodi e tecniche l'Assistente Sociale finalizza il processo di aiuto all'autonomia ed all'autodeterminazione dell'utente/cliente.Il progetto e il contratto nel processo di aiuto del servizio sociale professionale.

SECONDA PROVA SCRITTA 

  • Con riferimento ad una delle aree di intervento sociale discutere la normativa nazionale, con eventuali riferimenti anche regionali, le politiche attuate ed i problemi aperti. (prova estratta)
  • Illustrare il ruolo dell'Ente Locale in materia di politica sociale alla luce dell'attuale normativa sociosanitaria e nell'ottica di integrazione di servizi e lavoro di rete.
  • Definire il ruolo degli enti locali in materia di politiche sociali ed evoluzione del sistema di Welfare e nuove forme di erogazione dei servizi sociali.Tema estratto
Letto 2801 volte Ultima modifica il Giovedì, 28 Marzo 2013 20:44

Commenti   

 
#1 dubbi!Letizia8780 2013-04-04 08:45
Citazione
 

Aggiungi commento

Sono consentiti commenti ai non registrati, ma prima di venire pubblicati saranno vagliati dalla redazione.
E' richiesto l'inserimento di un indirizzo e-mail (che non viene pubblicato).
La responsabilità di quanto inserito nei commenti è degli autori degli stessi.


Codice di sicurezza
Aggiorna