dal 1995 punto di riferimento per i professionisti del sociale
  non chiederti cosa può fare per te questo sito, chiediti cosa puoi fare tu per questo sito!

   perché...  gli assistenti sociali dall'emoticon facile! :-)


banner-001
Saperi Biblioteca di memoria
sideBar
Per una bibiloteca di memoria
Per una bibiloteca di memoria

Per una bibiloteca di memoria (6)

Attribuire una data di nascita del Servizio Sociale Professionale in Italia non è un esercizio semplice, e se molti concordano nel ricondurre al Convegno di Tremezzo una definizione della Professione , non si può negare che i grandi enti nazionali costituiti nel “ventennio” abbiano prodotto una generazione di Assistenti Sociali che aveva progressivamente sviluppato una consapevolezza del proprio agire professionale. Consapevolezza che si estendeva anche nel pensiero e nell’azione per un diverso assetto sociale della nazione.

La formazione di una cultura scientifica organica del Servizio Sociale Professionale va però ricondotta al primissimo dopoguerra con la costituzione delle prime “Scuole di Servizio Sociale” dove si studiava spesso su testi tradotti dei paesi anglosassoni, e altri di “produzione” nazionale che si andavano via via pubblicando. Su questo tema vi invito caldamente a leggere una interessante raccolta di articoli della dott.ssa Rita Cutini.

Un enorme contributo in questo senso va senza dubbio attribuito all’ A.A.I., l’Amministrazione per gli Aiuti Internazionali, una vera e propria Agenzia incardinata nel Ministero degli Affari Interni, che aveva lo scopo – tra gli altri – di finanziare le prime scuole di Servizio Sociale. L’A.A.I è stato anche “editore” e “sponsor” di numerosi testi sui quali si sono formate generazioni di Assistenti Sociali fino alla fine degli anni ’70, nonché curatore di collane, sotto forma di sussidi didattici e quaderni di approfondimento su tecniche, metodi e strumenti del Servizio Sociale.

Molti di quei testi non sono oggi facilmente reperibili neppure nelle biblioteche delle varie scuole universitarie, a maggior ragione riteniamo sia utile avere la possibilità di consultare e di salvare nella “memoria” della rete questi preziosi documenti.

La biblioteca è così organizzata:

il catalogo generale dei testi disponibili rinvia ad una scheda libro introduttiva con alcune informazioni di base (che possono sempre essere integrate dai suggerimenti e dalle informazioni di chi legge queste righe ) e che di norma contengono: Titolo, autore, anno di pubblicazione, eventuali note integrative, link all’indice del testo.

Dalla medesima scheda si può linkare direttamente il testo (o capitoli dello stesso quando il file è troppo lungo).

Maurizio Cartolano

Nota tecnica: la procedura di digitalizzazione dei testi realizzata mediante scanner e la successiva fase di manipolazione grafica per renderli leggibili (digitalizzazione effettuata su testi usurati dal tempo) ha prodotto files che, al di là dell’aspetto vintage che presentano, comunque “pesa” diverse megabyte per ogni testo o porzione dello stesso. Quindi – soprattutto per chi ha connessioni non adsl – il tempo di “scaricamento” può essere relativamente lungo.


titolo/tema: Il Casework tipologia
autori: Helen Harris Perlman libro
editore: O.N.A.R.M.O data/anno: 1962
città/luogo:   pagine/durata: 273
altro/note: Traduzione dell'A.S. Maria Luisa Emanuele, titolo originale dell'opera: "Il casework: a proces of problem solving"
Testo originale del 1957 edito da The University of Chicago Press

 

titolo/tema: Il Colloquio Principi e Metodi tipologia
autori: Annette Garrett libro
editore: A.A.I. Amministrazione per le attività assistenziali Italiane e Internaziona data/anno: 1958 
città/luogo: Firenze pagine/durata:
132 pagine
altro/note:
pubblicato negli USA nel 1942

titolo/tema: Politica locale dei Servizi. Documentazione sulla prima legislatura regionale tipologia
autori: Centro Studi del Ministero della Sanità - Istituto di Studi per la Programmazione Economica ISPE
libro
editore: A.A.I. Amministrazione per le attività assistenziali Italiane e Internazionali data/anno: 1975
città/luogo: Roma pagine/durata:
132 pagine
altro/note:
 Questa pubblicazione rientra nella collana dei Sussidi Tecnici (n. 28) 

itolo/tema: Principi di Servizio Sociale e problemi generali
tipologia
autori: AA.VV: SWITHUN BOWERS, S. R. SLAVSON libro
editore: A.A.I. Amministrazione per le attività assistenziali Italiane e Internazionali data/anno: non riportato, databile intorno al 1960
città/luogo: Firenze
pagine/durata:
64 pagine
altro/note:
Quaderno n.5 - Collana di Servizio Sociale della Amministrazione per le attività assistenziali Italiane e Internazionali
titolo/tema: Tecniche del servizio sociale di gruppo e di comunità tipologia
autori: AA.VV. R. AUDREY, HARLEIGH B. TRECKER, ALAIN F. KLEIN, GRACE LONGWELL COYLE libro
editore: A.A.I. Amministrazione per le attività assistenziali Italiane e Internazionali data/anno: databile intorno al 1960
città/luogo: Firenze
pagine/durata:
80 pagine
altro/note:
Quaderno n.5 - Collana di Servizio Sociale della Amministrazione per le attività assistenziali Italiane e Internazionali
titolo/tema: Il servizio sociale per minorenni con manifestazioni antisociali tipologia
autori: Ernesto Passante Spaccapietra libro
editore: A.A.I. Amministrazione per le attività assistenziali Italiane e Internazionali data/anno: 1972
città/luogo: Roma pagine/durata: 119 pagine
altro/note: Questa pubblicazione rientra nella collana "Sussidi tecnici per i servizi sociali" (n. 21) e tratta dell'organizzazione dei servizi della giustizia minorile precedente al DPR 448/88.