dal 1995 punto di riferimento per i professionisti del sociale
  non chiederti cosa può fare per te questo sito, chiediti cosa puoi fare tu per questo sito!

   perché...  gli assistenti sociali dall'emoticon facile! :-)


banner-001
Saperi Consigli informatici Le netiquette: come comportarsi nel web
sideBar
Martedì, 02 Agosto 2011 20:05

Le netiquette: come comportarsi nel web

Scritto da 
Vota questo articolo
(4 Voti)

Nel mondo virtuale, come in quello reale, le comunicazioni possono creare equivoci, fraintendimenti e anche conflitti...

A volte ciò può accadere anche a causa di una insufficiente conoscenza dei codici comunicativi, che esistono anche nel web e che devono essere conosciuti per una corretta comunicazione. Anche nel web infatti esistono dei codici per la comunicazione non verbale, che sono fondamentali come nella interazione personale diretta.

Un esempio molto banale può essere l'uso della scrittura in con i caratteri MAIUSCOLI...

Nel web infatti - è doveroso saperlo - chi scrive in maiuscolo comunica agli altri di essere arrabbiato, e per questo, scrivendo in maiuscolo, sta a suo modo urlando delle cose agli altri.

A volte capita di trovare persone (e anche colleghe e colleghi assistenti sociali) che usano il maiuscolo non si capisce bene per quale motivo... forse perché hanno problemi di vista e credono in questo modo di leggere meglio (mentre basterebbe cambiare la risoluzione dello schermo, o utilizzare gli occhiali) o anche solo perché a volte non si accorgono di avere premuto il caps lock [ndr: il tasto che mantiene il maiuscolo].

Altro esempio è l'uso degli emoticon, le classiche "faccine", ottenute con la combinazione di alcuni caratteri e punteggiature, per cui il tasto dei due punti, una lineetta ed una parentesi possono facilmente rappresentare il mio stato emotivo e comunicare agli altri se sono - ad esempio - allegro o triste. Ecco come: :-) oppure :-( . Le espressioni, per essere meglio "decodificate" vanno immaginate ruotate di 90 gradi.
Proviamo ad ingrandirle un po' e ad inclinare la testa verso la spalla sinistra:

:-) allegro

:-( triste

Queste emozioni possono essere usate quindi a completare un messaggio e gli danno la corretta intonazione al fine che chi lo riceve possa interpretare correttamente il messaggio secondo il senso che voleva dargli chi lo ha prodotto.
Ecco quindi che, conoscendo queste semplici informazioni, assume un significato differente la stessa frase posta, ad esmpio, a commento di questo contributo:

- Ciò che hai scritto non è per nulla interessante.

- Ciò che hai scritto non è per nulla interessante ;-)

- CIO' CHE HAI SCRITTO NON E' PER NULLA INTERESSANTE

Nel primo caso infatti mi si pone una critica (legittima ma pacata), nel secondo un apprezzamento (e mi si fa l'occhiolino per farmelo capire), nel terzo chi scrive mi sta urlando (e nel farlo non si mette certo in un atteggiamento di dialogo).

 

Vi proponiamo quindi due video per approfondire alcune di queste regole, che devono essere conosciute da chi usa le comunicazioni mediate dal computer, da alcune regole semplici per l'invio della posta elettronica, accortezze per il rispetto della privacy (propria ed altrui).

Conoscere ed applicare tali regole permette una migliore e più proficua interazione! :-)

 

Ecco il primo, tratto dal sito ICTV

                          

 

 

Ed ecco il secondo, tratto dal sito Video Marta

Vuoi dirci cosa ne pensi? Lascia un commento sotto all'articolo.
Letto 4838 volte Ultima modifica il Mercoledì, 10 Agosto 2011 17:11

Aggiungi commento

Sono consentiti commenti ai non registrati, ma prima di venire pubblicati saranno vagliati dalla redazione.
E' richiesto l'inserimento di un indirizzo e-mail (che non viene pubblicato).
La responsabilità di quanto inserito nei commenti è degli autori degli stessi.


Codice di sicurezza
Aggiorna